IL DDL SICUREZZA SPIEGATO AI RICHIEDENTI ASILO DELLA COOPERATIVA KARIBU

La squadra multidisciplinare del CAS REHEMA, guidata dalla Dott.ssa Sara SASSI, ha avviato in data odierna un percorso formativo svolto a spiegare ai richiedenti asilo il DDL Sicurezza.
Il Decreto introduce molti cambiamenti nel sistema d’accoglienza italiano sopratutto in termini di eliminazione di alcune figure professionali (come ad esempio l’insegnante di italiano, lo psicologo, l’infermiere, l’amministrativo, il magazziniere ed alcuni operatori sociali) con relativa cancellazione di servizi offerti ai richiedenti asilo, finalizzati alla loro integrazione nel tessuto sociale italiano

IL MIRACOLO DELL’EPIFANIA

KARIBU vi vuole augurare una buona festa dell’Epifania condividendo con vuoi la commovente storia di U.,un ragazzo di 27 anni proveniente dal Bangladesh ed ospite dello SPRAR KARIBU di Roccagorga.
U. è arrivato in KARIBU nel 2016 ed è stato subito diagnosticato di un tumore, un carcinoma non operabili, che lo avrebbe permesso di vivere solo per altri 4 mesi.
L’equipe multidisciplinare dello SPRAR KARIBU di Roccagorga si è rifiutata di lasciare morire U e ha iniziato a lottare per consentirgli di rimanere ancorato con fede al prezioso dono della vita.
Dopo 3 anni di intensa lotta, la tac è finalmente pulita e U. potrà tornare a sentirsi “normale”.
Per questo miracolo della vita, ringraziamo il nostro CREATORE che non cessa di compiere miracoli anche attraverso la scienza; a U. che non ha mai perso la Fede e la Speranza; a tutta la grande famiglia KARIBU che lavora con amorevole passione; ed a tutte le persone che continuano a credere nel nostro sistema d’accoglienza che nel suo piccolo compie delle piccole gesta d’AMORE.
Il nostro più grande augurio per U è “che possa trovare un lavoro dignitoso e che non finisca sotto una macchina mentre pedala la bici alle 4 di mattino andando a lavorare per pochi spicci” (Fabiana Bozza, assistente sociale KARIBU).
Un Grazie speciale a tutta la Squadra Multidisciplinare SPRAR Roccagorga, Dott.ssa Melissa Palumbo , Responsabile del Progetto, Dott.ssa Fabiana Bozza , Assistente Sociale, Dott.ssa Sara Pannozzo, insegnante d’Italiano, Dott. Fernando Asr Faustinella, Alma Meggie Musyawa, mediatrice culturale.

I RAGAZZI KARIBU VISITANO L’UNIVERSITÀ LUISS DI ROMA

I ragazzi KARIBU iscritti alla scuola Pacifici e de Magistris di Sezze, hanno visitato l’università LUISS di Roma nell’ambito del progetto IPOCAD.
Con questa iniziativa, KARIBU ha voluto mantenere viva la fiamma della SPERANZA che brucia nei cuori dei suoi giovani ospiti perché, come ha ricordato S.E. Il Presidente della Repubblica Italiana, “dobbiamo guardarci dal confinare i sogni e le speranze alla sola stagione dell’infanzia”.
Ed è per questa ragione che KARIBU si è assunto il dovere morale di ricordare ai propri giovani che, anche se il loro futuro camino sarà pieno di insidie, non devono mai perdere la SPERANZA perché essa “è poter vedere che c’è luce nonostante tutta l’oscurità” (Arcivescovo e Attivista Sudafricano, Desmond Tutu).

KARIBU VI AUGURA UN FELICE ANNO NUOVO 2019

KARIBU vi augura di continuare, in questo nuovo anno, ad ACCOGLIERE le Persone venute da terre lontane perché come dice il Vangelo: “Ero straniero e mi avete accolto (Matteo 25:35)”; ad OSPITARE gli Uomini e le Donne che il vento del destino ha portato in Italia perché come dice la Parola Divina: “Non dimenticate l’ospitalità perché alcuni praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo (Ebrei 13:2)”; ed a DIFENDERE i Valori Umani perché bisogna sempre essere dalla parte giusta della Storia.